Slovenski E-forum

Associazione per l’ecologia e l’economia energetica

Lo Slovenski E-forum, Associazione per l’ecologia e l’economia energetica, è un’ organizzazione senza scopo di lucro e di utilità sociale nata nel 1993. Ne fanno parte numerosi esperti di settori quali: politica energetica, tutela ambientale, pianificazione di sistemi energetici, gestione di processi energetici, uso efficiente dell’energia, uso dell’energia da fonti rinnovabili, compartecipazione dei cittadini nei processi decisionali, formazione relativa a energia e ambiente, strumenti economici per la tutela dell’ambiente ecc. Tale struttura permette all’Associazione di affrontare i problemi nel loro complesso e in modo equilibrato senza correre il rischio di essere sotto l’influenza di un solo settore o gruppo d’interesse.
L’associazione inoltre opera indipendentemente da appartenenze politiche o di partito, come pure da convinzioni ideologiche.

Finalità

L’E-forum sloveno ha come finalità quella di assicurare ad ogni cittadino un’adeguata temperatura e illuminazione di abitazioni, di ambienti di lavoro, di scuole e di luoghi per il tempo libero oltre che la possibilità di utilizzare attrezzature tecnologiche avanzate che agevolino il lavoro, come pure moderni sistemi di trasporto e di comunicazione. È nostro impegno raggiungere questo obiettivo riducendo al minimo il consumo energetico e aumentando al massimo l’uso di fonti energetiche e tecnologie di trasformazione dell’energia ecosostenibili promuovendo un comportamento consapevole e responsabile dei consumatori e l’uso di fonti rinnovabili e di tecnologie efficienti.

Obiettivi:

  • maggiore sensibilizzazione dei cittadini sul ruolo dei servizi energetici per la qualità della vita
  • maggiore sensibilizzazione dei cittadini sull’impatto della produzione e del consumo di energia sul riscaldamento climatico generale, sulla qualità dell’aria e di altri fattori climatici e sulla diversità biotica e paesaggistica
  • gestione più responsabile dell’energia a tutti i livelli, in particolare nel settore pubblico, una maggiore informazione su produzione e utilizzo dell’energia e sulla sua gestione
  • trasparenza del mercato dell’energia, delle aziende e degli enti di controllo
  • maggiore trasparenza dei processi decisionali relativi alle strategie, ai programmi e ai progetti di valenza nazionale in campo energetico, dei processi di valutazione di impatto ambientale e di collocazione degli impianti energetici sul territorio
  • ruolo più incisivo delle organizzazioni non governative di tutela naturalistica e dell’ambiente, dei consumatori nonché di altre organizzazioni e iniziative civiche no-profit nell’elaborazione delle politiche energetiche ed ambientali
  • inclusione di tutti i costi ambientali nel prezzo finale dell’energia
  • riforma in chiave ecologica delle finanze pubbliche, ovvero aumento dell’onere fiscale sul consumo di fonti energetiche e sull’impatto ambientale e la riduzione dell’onere fiscale e/o aumento delle spese di bilancio a favore di servizi energetici ecosostenibili.

Attività

  • incontri tematici di esperti e tecnici, dibattiti, tavole rotonde, workshop, visite
  • formazione su energia e ambiente, in particolare sui cambiamenti climatici: conferenze, workshop, giornate ambientalistiche e tecniche, dibattiti in contradditorio, campi estivi giovanili
  • supporto ad altre organizzazioni non governative e non lucrative di utilità sociale nella definizione di posizioni relative alla politica energetica e ambientale della Slovenia e dell’UE e nell’affermazione dell’interesse pubblico
  • pressione nei confronti di media, di aziende del settore energetico, di parlamentari nazionali ed europei, ministri, amministratori pubblici e della Commissione europea in modo che, nell’assumere qualsiasi decisione, si assumano piena responsabilità rispetto all’ambiente e alle future generazioni
  • partecipazione a reti di analoghe organizzazioni in patria e all’estero e uno scambio reciproco di informazioni e conoscenze
  • campagne di sensibilizzazione, formazione e informazione
  • servizio di consulenza e supporto rivolto a scuole e comunità locali per favorire la riduzione delle emissioni di gas serra
  • promozione delle buone pratiche relative a servizi di risparmio energetico a favore del consumatore e dell’ambiente
  • preparazione di pubblicazioni, cd-rom, opuscoli informativi e pieghevoli

Energia – benedizione o maledizione ?

L’energia e le attività ad essa collegate assicurano alla società moderna benessere, mobilità e comunicazioni che solo due o tre generazioni fa nessuno avrebbe potuto nemmeno immaginare.
D’altro canto queste stesse attività stanno esaurendo le fonti non rinnovabili e degradando il paesaggio; sono una minaccia per la sopravvivenza di numerose specie animali e vegetali e per la nostra salute. Provocando il riscaldamento climatico rischiano di compromettere l’esistenza stessa della nostra civiltà.